in Senza categoria

La Festa del Cinghiale di Zattaglia compie 31 anni, un connubio perfetto tra sapori, prelibatezze da degustare.

Zattaglia, una piccola borgata, si trova ai piedi di Monte Mauro (Vena del Gesso) tra le colline di Brisighella e Casola Valsenio, accoglie per quattro giorni gli amanti dal gusto rustico di questa carne prelibata che da nome alla festa, grazie all’impegno del GRUPPO SPORTIVO VALSINTRIA e dei suoi volontari.
Tra grembiuli e tegami nel nostro menù sono presenti:
I PRIMI PIATTI conditi con il classico ragù, ragù di cinghiale e burro e salvia, la pasta prettamente fatta a mano, ORECCHIONI, pasta ripiena con ricotta spinaci e parmigiano, le classiche TAGLIATELLE e, n0n poteva mancare la mitica POLENTA.

I SECONDI PIATTI, composti dal SALMÌ STUFATO CON COSTE, SALSICCIA, STINCHI E TRIPPA, ROSTICINI e la classica SALSICCIA.

Durante i giorni della festa potrete assistere ai vari intrattenimenti e spettacoli per grandi e piccini, mercatini, giochi e divertimento. Servizio gratuito della CINGHIONAVETTA.

Si mangia TUTTE LE SERE per quattro giorni e il SABATO e la DOMENICA anche a MEZZOGIORNO.

Attenzione: Il LUNEDI’ sarà una serata Speciale con anche un menù a base di “MORA ROMAGNOLA “, un’antica razza suina autoctona italiana, che ha la sua zona d’origine proprio in ROMAGNA.

Ti potrebbe interessare...

Scrivi un tuo commento

CONTATTACI

Vuoi contattarci in modo veloce? Scrivi qui

Non riesci a leggere? Cambia il testo captcha txt