in Senza categoria

La coltura dell’ulivo a Brisighella ha origini antiche e innovative tecniche di produzione.  L’olio extra vergine che qui si produce presenta caratteristiche di colore, sapore e odore di qualità talmente eccellente da meritare la DOP nel 1996.  Domenica 30 novembre si vuole festeggiare il pregiato condimento, miniera di salute e bontà, appena uscito dal frantoio.

Brisighella ed i suoi ulivi

Nel cuore del palpitante centro storico si scoprono le delizie dell’autunno che fan da corona all’indiscusso protagonista della giornata, l’ulivo. Nella vallata del Lamone sono presenti tre qualità di olivo tipiche del nostro territorio: la Nostrana di Brisighella, la Ghiacciola e l’Orfana. Dalla prima si ottiene, mediante spremitura a freddo, il ricercato Olio di Oliva Brisighello, al quale è stato assegnato l’ambito riconoscimento della Denominazione di Origine Protetta.

Programma:

Ore 8,00 esposizione e vendita dell’olio extra vergine d’oliva della Terra di Brisighella, a cura della CAB. Sulle bancarelle mostra mercato di prodotti tipici.

Ore 11,00 Apertura dello stand gastronomico dove potrete gustare piatti tipici, accompagnati dal nostro olio novello. La stand funzionerà fino alle 20,00.

Per tutta la giornata, in piazza Marconi, dimostrazione in diretta di spremitura di olive. La manifestazione sarà allietata da complessi musicali e dall’esibizione della Banda del Passatore. La Rocca sarà aperta dalle ore 10,00 in orario continuato, fino alle ore 17,00 (Rocca – biglietto d’ingresso € 3,00).

 

Ti potrebbe interessare...

Scrivi un tuo commento

CONTATTACI

Vuoi contattarci in modo veloce? Scrivi qui

Non riesci a leggere? Cambia il testo captcha txt