in Senza categoria

Per l’ottava edizione del Trail dell’ulivo è stato disegnato un percorso nuovo.

Lasciato l’anello che si snodava sulle colline di Valpiana, il nuovo viaggio dell’Ulivo ha inizio a Marradi, incantevole borgo in provincia di Firenze, snodo di confine tra la Romagna e la Toscana. Salendo i sentieri CAI che corrono su terreni variegati, su roccia e passi esposti che regalano panorami unici, si scoprono cammini che più che unire luoghi, corrono dentro un percorso interiore.

Attraversando gli eremi di Gamogna e Trebbana, gli alberi secolari, torrenti e prati punteggiati da castagni, si attraversa il confine tra Toscana e Romagna addentrandosi nella parte più selvaggia del Trail.

Si lascia così il castagno per scendere verso l’ulivo, raggiungendo la Pieve di San Giovanni in Ottavo per poi risalire sul sentiero panoramico dell’olio, culla degli Olivi centenari di Brisighella e ammirare la dorsale della Vena del Gesso, baluardo a difesa di questo giacimento di Oro Verde.

Respirando l’atmosfera intatta del Borgo Medievale dell’olio si raggiunge la croce di Rontana con i suoi scavi archeologici per scendere, infine, fiancheggiando il santuario del Monticino e la Rocca, all’Anfiteatro Spada nel cuore di Brisighella.

Ti potrebbe interessare...

Scrivi un tuo commento

CONTATTACI

Vuoi contattarci in modo veloce? Scrivi qui

Non riesci a leggere? Cambia il testo captcha txt